Controllo Files Stampa

Controllo files: 10 regole a cui attenersi!

Se per questi controlli non avete tempo, o se preferite affidare a noi il controllo, vi bastera' all'ordine impostare "SI" alla voce "Controllo Files".
L'attivita' ha un costo forfettario che varia in base al prodotto.
Attenzione: il controllo e' tecnico, non viene fatto alcun controllo ortografico o logico.

1 - Controllare che tutte le FOTO E I COLORI siano in formato “CMYK” (quadricromia) e NON in RGB.

2 - Controllare che le immagini e/o foto siano sempre state salvate in formato:“TIFF”, “JPG” o “EPS”.

3 - Controllare che i files “TIFF” non siano stati salvati con nessun tipo di compressione (LZW o altro tipo).

4 - Controllare che nei files salvati in formato “EPS” da photoshop sia stata usata solo ed esclusivamente la codifica “BINARIA”.

5 - Controllare che l’opzione “sovrastampa” sia stata disattivata.

6 - Controllare se ci sono tutti gli allegati (fonts, immagini, texture, ecc...). Controllare che le fonts siano state convertite tutte in tracciato oppure siano state allegate.

7 - Controllare che le immagini siano state scansionate ad alta risoluzione (Minimo 200dpi).

8 - Controllare (in presenza di fondini e/o di immagini che dovranno essere tagliati al vivo) che vi siano almeno 3 mm di abbondanza dal filo-taglio per ogni lato.

9 - Controllare che il testo sia sempre posizionato almeno 3 mm. dentro il filo-taglio.

10 - Controllare che le cornici esterne siano posizionate almeno 3 mm. dentro il filo-taglio per lato.